Lunedì 4 giugno 2018 ore 17.30
Un evento a cura dell’Istituto Giuliano di Storia, Cultura e Documentazione
Da un’idea di Marina Silvestri
Musiche originali e arrangiamenti di Silvio Donati
Silvio Donati, pianoforte
Marisandra Calacione, voce di Gaspara Stampa
Adriano Giraldi, voce di Rainer Maria Rilke

Appuntamento in calendario lunedì 4 giugno con inizio alle ore 17.30 presso la Sala “Bobi Bazlen” al piano terra di Palazzo Gopcevich, nell’ambito del cartellone dei «Lunedì dello Schmidl» e nel segno della collaborazione tra il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” e l’Istituto Giuliano di Storia, Cultura e Documentazione.
Realizzato da un’idea di Marina Silvestri, su musiche originali e arrangiamenti di Silvio Donati, il «Concerto per Gasparina e Rainer Maria» vede in scena Marisandra Calacione nel ruolo di Gaspara Stampa, Adriano Giraldi nel ruolo di Rainer Maria Rilke e lo stesso Donati al pianoforte.
Lo scrittore e poeta Rainer Maria Rilke cita nelle Elegie duinesi – precisamente nella prima Elegia – la poetessa Gaspara Stampa (Padova 1523-Venezia 1554), figura di prima grandezza nella storia della letteratura italiana. Rilke ne parla come di colei che in assoluto meglio ha saputo cantare il sentimento amoroso. Da qui l’idea di creare un dialogo recitato e musicale. Silvio Donati ha composto alcuni brani per pianoforte, viola e fagotto ispirati ad alcune Rime della Stampa e ad alcuni passi delle Elegie, creando un montaggio per assonanze e temi. La poesia di Gasparina, donna del Rinascimento, libera e passionale, è messa a confronto con la poesia di Rilke, interprete della spiritualità moderna europea e della sua crisi, creando un dialogo fra stagioni culturali, sensibilità, e temperamenti diversi, ma intimamente legati da un non dissimile tormento esistenziale e struggimento sentimentale che la musica sottende.
L’ingresso alla manifestazione è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Info Tel. 040 675 4039