Lunedì 25 maggio 2015
ore 17.30

Presso la Sala «Bobi Bazlen» al piano terra di Palazzo Gopcevich, in attesa del «Don Pasquale» che sarà in scena al Teatro Verdi di Trieste a partire da giovedì 28 maggio, il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” propone, in collaborazione con l’Associazione Triestina Amici della Lirica “Giulio Viozzi”, una presentazione con audizioni, a cura di Euro Gaspari, della partitura di Gaetano Donizetti.
L’opera ebbe la sua prima assoluta a Parigi, al Théâtre Italien, il 3 gennaio del 1843. La prima rappresentazione italiana seguì di li a pochi mesi a Milano, al Teatro alla Scala, il 17 aprile dello stesso anno. A Trieste, Don Pasquale debutterà il 26 dicembre del 1848, in apertura della stagione di carnevale e quaresima 1848-49. Alle venti applauditissime rappresentazioni di questo debutto triestino, faranno seguito sedici ulteriori allestimenti sulle scene del teatro che, nel corso dei decenni, muta la propria denominazione da “Grande” a “Comunale” a “Verdi”. Ultimo, in ordine di tempo, quello che chiuse la stagione 2006-2007.

L’ingresso alla manifestazione è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Gaetano Donizetti (Bergamo 1797 - ivi 1848) in un ritratto di Natale Schiavoni (Chioggia 1777 - Venezia 1858) olio su tela

Gaetano Donizetti (Bergamo 1797 – ivi 1848) in un ritratto di Natale Schiavoni (Chioggia 1777 – Venezia 1858)
olio su tela