In calendario lunedì 20 novembre, alle ore 17.30, presso la Sala “Bobi Bazlen” al piano terra di Palazzo Gopcevich, è dedicato a EVGENIJ ONEGIN il primo appuntamento del cartellone 2017/18 con OPERA CAFFE’, il ciclo di incontri/dialoghi con gli artisti delle opere in programma al Teatro “Verdi”, inserito nel cartellone dei Lunedì dello Schmidl nel segno della collaborazione tra il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”, l’Associazione Triestina Amici della Lirica “Giulio Viozzi” e la Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi”.
Sarà questa l’occasione per incontrare e conoscere personalmente gli artisti impegnati nell’opera di Pëtr Il’ič Čajkovskij in scena al Verdi fino a sabato 25 novembre, nella produzione firmata da Vera Petrova (nell’elegante allestimento dell’Opera di Stato di Sofia) per la direzione musicale di Fabrizio Maria Carminati.
All’incontro, a cura di Giulio Delise, è attesa la partecipazione di tutti gli interpreti di questa raffinata opera: Giovanna Lanza (Larina, possidente), Valentina Mastrangelo e Alexandra Grigoras (Tat’jana, figlia di Larina), Anastasia Boldyreva e Anna Evtekhova (Ol’ga, figlia di Larina), Alexandrina Marinova Stoyanova-Andreeva (la balia Filipp’evna), Cӑtӑlin Toropoc e Alexey Zhmudenko (Evgenij Onegin), Tigran Ohanyan e Motoharu Takei (il poeta Lenskij), Vladimir Sazdovski e Alexey Birkus (il principe Gremin).

L’ingresso alla manifestazione è libero fino a esaurimento dei posti disponibili.