in collaborazione con la Sede Regionale della RAI per il Friuli Venezia Giulia

Lunedì 17 dicembre 2018  ore 17.30

È un «Omaggio a Ugo Amodeo nel decennale della scomparsa» l’appuntamento in calendario lunedì 17 dicembre 2018 con inizio alle ore 17.30 presso la Sala “Bobi Bazlen” al piano terra di Palazzo Gopcevich (Via Rossini, 4). L’incontro, realizzato in collaborazione con la Sede Regionale della RAI per il Friuli Venezia Giulia, è inserito nel cartellone 2018-2019 dei «Lunedì dello Schmidl», il ciclo di incontri e approfondimenti che il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” da oltre un decennio offre al pubblico dei cultori della musica e del teatro.
Introdotti da Guido Corso, Direttore della Sede Regionale della RAI, e da Stefano Bianchi, Conservatore dello “Schmidl”, saranno Michela Vitali (che di Amodeo è stata allieva), Elsa Fonda (attrice e voce storica della Rai) e Mario Mirasola (Programmista regista della Sede RAI) a delineare il ritratto umano, professionale e artistico di Ugo Amodeo.
Nato il 22 marzo del 1922 e scomparso il 3 maggio del 2008, indimenticato artista del mondo dello spettacolo, Ugo Amodeo è stato formatore di generazioni intere di attori, nonché regista tra i più prolifici di RadioTrieste, attivo tanto alla radio, quanto in teatro, nelle pubbliche letture e nelle scuole di recitazione.
Nel corso dell’incontro, saranno proposte alcune registrazioni di estratti di lavori firmati da Ugo Amodeo, custodite nell’archivio della Sede Regionale della RAI.

L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili.