Tre appuntamenti nelle “stanze della musica” del Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” con le scuole di strumento del Conservatorio “Giuseppe Tartini”

PRIMO APPUNTAMENTO IL PIANOFORTE: GIOVEDÌ 15 MAGGIO, ALLE 17.00, AL CIVICO MUSEO TEATRALE “CARLO SCHMIDL”- PALAZZO GOPCEVICH (VIA ROSSINI 4)

Archiviato con successo il ciclo di appuntamenti primaverili domenicali alla scoperta della collezione di strumenti musicali del Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” nella sua sede di Palazzo Gopcevich (Via Rossini, 4), prende il via giovedì 15 maggio una nuova serie di incontri nelle stanze della musica dello “Schmidl”, che avrà per protagonisti alcuni allievi delle scuole di strumento del Conservatorio “Giuseppe Tartini”. La formula, che consolida la proficua collaborazione in essere tra l’istituzione museale e quella di formazione musicale, è quella di una speciale visita guidata, per tre giovedì consecutivi e sempre con inizio alle 17.00 e per la durata complessiva di un’ora un po’ abbondante, dedicata di volta in volta ad uno o più strumenti musicali, presentati dai giovani musicisti del “Tartini” e dai loro insegnanti.

Partenza nel segno del pianoforte, giovedì 15 maggio, con la partecipazione di Filippo Menegotto, allievo della Scuola di Pianoforte principale nella classe di Irene Gratton.

I successivi appuntamenti avranno per protagonisti Dragana Gajic e Alessandro Mele (violino), Lucia Dorfmann (viola) e Alberto Petterle (violoncello) della scuola di Musica d’insieme per strumenti ad arco nella classe di Fabio Pirona (giovedì 22 maggio); Maria Bertos, allieva della scuola di clarinetto nella classe di Lino Urdan (giovedì 29 maggio).

La partecipazione è compresa nel normale biglietto di ingresso al Museo: intero euro 4,00; ridotto euro 3,00; ridotto studenti euro 1,00; gratuito per i bambini fino a sei anni non compiuti.

Comts/RF