Lunedì dello Schmidl

Cenerentola: Opera Caffè

Pubblicato il

 

È dedicato alla “CENERENTOLA” di Rossini il nuovo appuntamento – in calendario lunedì 11 aprile, alle ore 17.30, presso la Sala “Bobi Bazlen”, al piano terra di Palazzo Gopcevich – di OPERA CAFFÈ, il ciclo di incontri/dialoghi con gli artisti delle opere in programma al Teatro “Verdi”, curati da Giulio Delise, nel segno della collaborazione tra il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”, l’Associazione Triestina Amici della Lirica “Giulio Viozzi” e la Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi.

Sarà questa l’occasione per incontrare e conoscere personalmente gli artisti impegnati nella produzione della CENERENTOLA, ossia La bontà in trionfo (dramma giocoso in due atti su libretto di Jacopo Ferretti da Charles Perrault, musica di Gioachino Rossini) in cartellone al Teatro Verdi fino al 16 aprile nell’allestimento della GREEK NATIONAL OPERA DI ATENE.
È attesa la partecipazione del direttore d’orchestra George Petrou e dei protagonisti dei due cast: i tenori Leonardo Ferrando e Vassilis Kavayas, interpreti di Don Ramiro, Principe di Salerno; il baritono Fabio Previati, interprete di Dandini; i bassi buffi Vincenzo Nizzardo e Jeroboám Tejera, interpreti di Don Magnifico, Barone di Montefiascone; i soprani Lina Johnson e Rita Matos Alves, interpreti di Clorinda; il mezzosoprano Irini Karaianni, interprete di Tisbe; i contralti Josè Maria Lo Monaco e Ninon Dann interpeti di Angelina; il basso Filippo Polinelli interprete di Alidoro.
L’ingresso alla manifestazione è libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Comts/RF