Lunedì dello Schmidl

L’arte della liuteria – lunedì 19 dicembre ore 17:30

Pubblicato il

È una preziosa occasione per conoscere l’«ARTE DELLA LIUTERIA» quella in calendario lunedì 19 dicembre 2016 alle ore 17.30 presso la Sala “Bobi Bazlen” al piano terra di Palazzo Gopcevich, per il ‘cartellone’ dei «Lunedì dello Schmidl».
Introdotti da Stefano Bianchi, Conservatore dello “Schmidl” e curatore dei “Lunedì”, protagonisti dell’evento saranno uno dei grandi maestri della liuteria italiana, il bolognese Gabriele Carletti, ed i fratelli calabresi Andrea a Luca Pontedoro, che da alcuni anni svolgono a Trieste la loro apprezzata attività.
Quest’ultima, dopo quella che si preannuncia come un’autentica lectio magistralis di Gabriele Carletti, sarà illustrata attraverso una serie di ventiquattro fotografie artistiche realizzate per l’occasione da Moreno Faina, che ha così documentato tutte le fasi di realizzazione di un violino (firmato da Andrea Pontedoro) e di una chitarra (firmata da Luca Pontedoro), lungo un arco temporale di sette mesi.
Gli strumenti dei fratelli Pontedoro risuoneranno infine nelle esecuzioni proposte da Kutsi Gülsever e Fabio Cobuzzi alla chitarra e dal Trio Emiola: Giuseppe Carbone al violino, Elisabetta Chiappo alla viola e Marianna Sinagra al violoncello.
L’appuntamento si inserisce nei percorsi di approfondimento e valorizzazione all’interno della collezione di strumenti musicali del Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”, che si sviluppano nel segno della collaborazione con il Conservatorio di Musica “Giuseppe Tartini” e nel solco di una tradizione dell’arte della liuteria triestina ampiamente documentata nelle raccolte dello “Schmidl”.

L’ingresso alla manifestazione è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.