Lunedì dello Schmidl

L’elisir d’amore

Pubblicato il

È dedicato a “L’elisir d’amore” il nuovo appuntamento – in calendario lunedì 21 dicembre, alle ore 17.30, presso la Sala “Bobi Bazlen” al piano terra di Palazzo Gopcevich – con OPERA CAFFÈ, il ciclo di incontri/dialoghi con gli artisti delle opere in programma al Teatro “Verdi”, curati da Giulio Delise, nel segno della collaborazione tra il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”, l’Associazione Triestina Amici della Lirica “Giulio Viozzi” e la Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi”.
Sarà questa l’occasione per incontrare e conoscere personalmente gli artisti impegnati nella produzione dell’opera di Gaetano Donizetti della Fondazione Lirica Teatro Regio di Torino, in scena al “Verdi” di Trieste fino a mercoledì 30 gennaio
È attesa la partecipazione del Direttore, Ryuichiro Sonoda e degli artisti dei due cast: i soprano Dušica Bijelić e Roberta Canzian, che interpreteranno la ricca e capricciosa fittaiuola Adina; i tenori Leonardo Ferrando e Luis Gomes che danno voce a Nemorino, coltivatore, giovine semplice, innamorato di Adina; i baritoni Filippo Polinelli e Oleg Loza interpreti del ruolo di Belcore, sergente di guarnigione nel villaggio; i due bassi comici Domenico Balzani e Vincenzo Nizzardo, che impersonano il ruolo del dottore Dulcamara, medico ambulante, e il soprano Vittoria Lai, interprete del ruolo della villanella Giannetta.

L’ingresso alla manifestazione è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.