Notizie

SETTIMANA BUSONIANA – Era un primo d’Aprile

Pubblicato il

atto unico
di Giuliana Stecchina

Venerdì 8 aprile 2016
Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”
Palazzo Gopcevich
Via Rossini, 4 – Trieste
ore 17.30

«“Era un primo d’aprile” (dalla vita familiare di Ferruccio Busoni)» è il titolo dell’atto unico di Giuliana Stecchina, la cui lettura scenica è in calendario venerdì 8 aprile con inizio alle ore 17.30, presso la Sala “Bobi Bazlen” di Palazzo Gopcevich, quale ultimo appuntamento della SETTIMANA BUSONIANA.
Realizzata nella ricorrenza del 150° anniversario della nascita di Ferruccio Busoni, il grande pianista e compositore di madre triestina, a Trieste formatosi culturalmente e cresciuto musicalmente, la Settimana Busoniana si è svolta nel segno della collaborazione tra il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”, il Circolo della Cultura e delle Arti, la Società dei Concerti, il Conservatorio “Tartini”, la Nuova Orchestra da Camera Ferruccio Busoni, l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia e la Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi”.

Prodotto dal Conservatorio “Tartini”, l’appuntamento di venerdì 8 aprile vede coinvolte le classi di Pianoforte di Massimo Gon, di Arpa della stessa Giuliana Stecchina, di Arte scenica di Rosalba Trevisan e di Composizione di Fabio Nieder, con Mirko Soldano nei panni di Ferruccio Busoni, Mira Fabian in quelli di sua moglie Gerda, Marcus Manin in quelli di Jakob Wasserman e Daria Vitez in quelli di Anna Weiss Busoni. Al pianoforte Mosè Andrich, all’arpa Aurora Roiaz, al violino Marco Zanettovich.

L’ingresso alla manifestazione è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.