Notizie

Trieste per i 100 anni di Giorgio Strehler

Al via le iniziative nel segno della collaborazione tra il Comune di Trieste e il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

Domenica 14 agosto del 1921, in una casa di Barcola, nasce Giorgio Strehler, destinato a diventare uno dei massimi protagonisti del teatro europeo del Novecento.

Sabato 14 agosto 2021, giornata in cui ricorre il centenario della nascita, il Comune di Trieste, rappresentato dall’Assessore ai Teatri Serena Tonel, e il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, nella persona del Presidente Francesco Granbassi, renderanno omaggio a Strehler nel corso di una breve cerimonia sulla tomba del Maestro. A seguire, parteciperanno alla presentazione dell’emissione filatelica di Poste Italiane per la ricorrenza, nello Spazio Filatelia (Via Galatti 7/d) del Palazzo delle Poste.

Giorgio Strehler in una scultura lignea di Bruno Chersicla di proprietà del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia (Foto Marino Ierman)
Nel frattempo si sta completando la messa a punto del calendario di eventi dedicati a Giorgio Strehler, progettati e realizzati a quattro mani dal Comune e dal Teatro Stabile, che saranno presentati nel mese di settembre e scandiranno il trimestre ottobre-dicembre, (in concomitanza con l’avvio della nuova stagione teatrale), al Politeama Rossetti e al Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”, depositario del Fondo ”Giorgio Strehler”.
Giorgio Strehler a Grado nell'estate del 1926

Istituito con Deliberazione Giuntale n. 5 dd. 13.01.2005, a seguito della donazione delle eredi del Maestro, Andrea Karina Stumpf Strehler Jonasson e Mara Maria Bugni, il Fondo è costituito da oltre 4.000 tra volumi e periodici, 148 buste d’archivio, scatole d’archivio contenenti bozzetti scenografici, figurini, fotografie manifesti e locandine. Dalle carte del Fondo, nella loro dimensione privata, emerge la triestinità di Giorgio Strehler, che costituisce l’asse portante degli eventi in cantiere per celebrare a Trieste questo centenario.

La sala dedicata al Fondo "Giorgio Strehler" al Civico Museo Teatrale "Carlo Schmidl" (Foto Marino Ierman)