Cronaca, poesia, fotografia, musica e…?
Un evento a cura del Circolo Amici del dialetto triestino ideato da Liliana Bamboschek

Lunedì 27 novembre 2017 ore 17.30
Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”
Palazzo Gopcevich – Via Rossini, 4  Trieste

«Bora a più dimensioni: cronaca, poesia, fotografia, musica e…?» è il titolo dell’appuntamento in calendario lunedì 27 novembre con inizio alle ore 17.30 presso la Sala “Bobi Bazlen” al piano terra di Palazzo Gopcevich, nell’ambito del cartellone dei «Lunedì dello Schmidl» e nel segno della collaborazione tra il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” e il Circolo Amici del dialetto triestino.
L’evento multimediale, ideato da Liliana Bamboschek, proporrà animazioni con gli attori dell’Armonia Maria Teresa Celani, Paolo Dalfovo e Ruggero Torzullo, musiche tradizionali triestine con Carlo Moser e l’attrice-cantante Michela Vitali, foto e video originali del Museo della Bora e altre curiosità e sorprese. Saranno rievocati episodi del passato come lo storico incidente al trenino della Parenzana (1910) e si parlerà del terribile inverno del 1929 per poi passare alle cronache più recenti. Numerosi poeti e scrittori hanno immortalato la bora e anche gli umoristi hanno scatenato la fantasia con scenette sui giornali, parodie e producendo molte serie di cartoline illustrate. Sono nate celebri canzonette popolari e brani da cabaret sull’argomento. E continua anche oggi la gara fra fotografi e video amatori per realizzare le immagini più originali del nostro celebre vento. In questi ultimi anni poi c’è anche chi ha pensato di creare a Trieste un Museo della Bora; ne parlerà Rino Lombardi, ideatore e fondatore di questo progetto ancora in divenire, ma che rappresenta oggi anche una realtà riconosciuta in ambito internazionale.

L’ingresso alla manifestazione è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Info
Tel. 040 675 4039 – www.triestecultura.it – www.museoschmidl.it